A cosa serve avere più database per hosting wordpress

95
hosting

Ogni giorno abbiamo a che fare con apparecchi e dispositivi elettronici e tecnologici, dove la maggior parte di essi posseggono una connessione a internet. Dalla fine degli anni ’60 ad oggi abbiamo avuto la possibilità di navigare tra milioni di pagine web tutte diverse, ricche di informazioni e dati. Tra internet e siti web molte persone avranno sentito parlare di hosting

Ma di cosa stiamo parlando nello specifico?

Cos’è un hosting

Un hosting è una struttura informatica di cui un utente usufruisce accedendovi nel momento un cui si trova a lavorare in una postazione remota, come un PC. Normalmente si parla di hosting quando sono presenti due computer, i quali sono stati collegati via modem e, di conseguenza, via linee telefoniche.
Molto più probabilmente avrete sentito parlare di host, ovvero il computer che include e racchiude i dati, mentre il computer utilizzato dall’utente prende il nome di terminale. Ma un host non è solo questo, un host è anche un computer che è stato collegato ad una rete che segue il protocollo TCP/IP una volta collegatosi ad internet. Esisto anche le VPS hosting per le migliore vps hosting in Italia vi invitiamo a visitare il sito hualma.it
Un altro tipo di utilizzo di un host potrebbe derivare da parte delle aziende: molte società utilizzano host per assegnare diversi programmi o server per altre aziende.
I pacchetti hosting servono principalmente per creare siti web e per possedere un dominio, una mail e un luogo che permetta il funzionamento dei software come WordPress.

Hosting e WordPress

WordPress è uno dei software che rientrano nella categoria dei cosiddetto CMS più conosciuto ed utilizzato. Consente la creazione di siti web attraverso temi reimpostati, un URL per una migliore ottimizzazione dei motori di ricerca, la possibilità di essere modificato da più utenti in modo semplice e totalmente personalizzabile con ancora altrettante funzionalità.
Ma cosa c’entra l’hosting con WordPress? L’hosting, come anticipato, consente di ospitare e fare da casa ad un sito web contenuto in un server in modo tale che le persone possano usufruirne. L’hosting pensato appositamente per WordPress è un luogo appositamente pensato e creato per permettere la fruizione delle necessità di sicurezza e di prestazioni di WordPress stesso.
Gli hosting WordPress permettono anche di poter accedere ad altre funzioni per poter arrivare ad una gestione più semplice di WordPress attraverso diversi pannelli di controllo appositamente pensati e attraverso sistemi di assistenza nel momento in cui se ne dovesse sentire il bisogno. Clicca qui per verificare quale servizio hosting è più adatto alle tue esigenze: esistono servizi per i professionisti ma anche per gli ha appena iniziato a lavorare in questo campo e pensa di essere interessato.

Database e WordPress

Nel momento in cui viene attivato un servizio hosting per WordPress viene attivato anche un database. Il database per hosting WordPress del vostro sito funge da “magazzino sul retro” nel senso che contiene tutte le informazioni che vengono memorizzate, le quali riguardano le pagine, i template scelti, gli eventuali tag e commenti e tutte le impostazioni. Il database non è solamente importante poiché contiene queste informazioni, ma anche perché è il luogo da cui si può modificare il sito e aggiornarlo in ogni sua parte.

Avere più database WordPress: conviene?

Alcuni hosting permettono di scegliere il numero di database disponibili, sono utili? Possedere database significa avere alcune risorse e possibilità ulteriori. Di norma sarebbe utile averne uno per ogni portale per poter lavorare in modo organizzato senza utilizzare un database solo. Avere più database può essere utile per creare pagine in più, per esempio un forum oppure la sezione di supporto. Tutto dipende dal vostro tipo di attività: per un’attività più complessa e organizzata in diverse parti diventa quasi fondamentale possedere più database, altrimenti per iniziare può bastarne anche uno solo.

In conclusione, possedere più database è un servizio utile nel momento in cui si va a scegliere l’hosting WordPress, perciò si consiglia di verificare che questa funzionalità sia attiva, ma non resta obbligatoria nel momento in cui l’attività non è portata avanti da professionisti o non è estremamente articolata.