Matita labbra trasparente: a cosa serve e come si usa

130
Matita labbra trasparente

Truccare le labbra a volte può risultare complicato, c’è chi ha timore di fare pasticci e rinuncia in partenza e chi utilizza sempre i soliti prodotti. In pochi però sanno che c’è un vero e proprio asso nella manica, anzi…nel beauty case: la matita trasparente. Cosa avrà mai di particolare un prodotto trasparente?

La matita labbra trasparente è un cosmetico piuttosto sottovalutato, ma a dir la verità il suo utilizzo può rivelarsi davvero fondamentale per la buona riuscita di un make up adatto ad ogni occasione. E’ un prodotto di cui si sente poco parlare, ma ha delle caratteristiche davvero funzionali e per questo merita di essere conosciuto a dovere.

Come intuibile dal nome, questa matita è priva di pigmenti colorati e questo la rende non del tutto trasparente, ma quasi. La sua funzione è quella di definire le labbra e contenere il colore di rossetti o altri prodotti come il gloss per le labbra all’interno dei bordi realizzati, senza però segnare le labbra con linee di colore. In questo modo è possibile disegnare il contorno delle labbra prima di applicare il prodotto colorato senza modificare in nessun modo il colore originale.

Cerchiamo di capire meglio quali sono le sue caratteristiche, perché è così utile e come si usa.

Matita labbra trasparente: a cosa serve e sue caratteristiche

La caratteristica principale della matita trasparente è ovviamente la sua invisibilità perché, pur presentandosi di colore bianco o leggermente rosato a seconda dei casi, non lascia nessuna traccia sulle labbra. Nella maggior parte dei casi le matite trasparenti sia delle alte case di profumeria, sia quelle prodotte da aziende di fascia economica più bassa, alla vista si presentano comunque colorate e i colori prevalenti sono per l’appunto il bianco o il rosato.

Questo però non ha nulla a che vedere con l’effettivo colore del prodotto.

Se applicata lungo i contorni delle labbra, la matita crea una sorta di barriera in modo che il rossetto o il lipgloss non escano dai bordi evitando le antiestetiche sbavature di colore che possono comparire dopo qualche ora dalla realizzazione del make up. Se passata sull’intera superficie delle labbra, invece, rende più semplice l’applicazione del rossetto.

Può essere utilizzata anche come primer in quanto riesce a prolungare la durata del rossetto, senza la necessità di effettuare ritocchi nel corso della giornata. Sarà possibile dunque dire addio alle corse in bagno per il controllo del trucco, alle sbavature improvvise di cui ci si accorge solo dopo qualche tempo e via dicendo.

Questo effetto è dovuto principalmente alla texture del prodotto  in quanto la sua consistenza morbida fa sì che non si sciolga col passare del tempo.

Per tutti questi motivi sono sempre di più le aziende e i brand del settore la includono tra i propri prodotti di punta e i make up artist più famosi la utilizzano con costanza per realizzare il trucco delle dive più affermate.

Vediamo ora come usarla correttamente!

Come si usa la matita trasparente per le labbra

L’applicazione di questo tipo di matita dipende dall’uso caso per caso. In linea generale comunque ci sono una serie di passaggi standard che possono essere seguiti in ogni occasione.

Ecco quali sono:

  1. il punto da cui partire con l’applicazione è il cosiddetto arco di Cupido e dal di lì potete iniziare a tracciare una prima linea sottile sul labbro superiore. In questa fase è consigliato tenere le labbra chiuse e procedere con la realizzazione delle linee staccandosi solo di qualche millimetro dal contorno naturale. Questa accortezza consente di ottenere un effetto volumizzante con la successiva applicazione del lip gloss o dell rossetto;
  2. proseguite dunque tracciando delle linee laterali dall’arco di Cupido fino agli angoli della bocca lungo il labbro superiore. Per aiutarvi potete aprire leggermente la bocca;
  3. passate ora al labbro inferiore: anche in questo caso è meglio partire dal centro del labbro realizzando una linea giusto di qualche millimetro per individuare il punto di partenza. Se volete ottenere un effetto riempitivo potete uscire di qualche millimetro oltre il bordo naturale delle labbra, altrimenti ricalcate semplicemente il contorno;
  4. dopo aver tracciato una linea anche sul labbro inferiore potete unire la linea del labbro inferiore con quella del labbro inferiore agli angoli della bocca. Anche in questo caso potete utilizzare il contorno delle labbra come traccia naturale oppure fuoriuscire di qualche millimetro;
  5. ora siete arrivate all’ultimo passaggio che dipende essenzialmente dal motivo per cui avete applicato la base trasparente. Se volete semplicemente limitare la sbavatura del rossetto o del lip gloss avete completato il lavoro. Se, invece, la volete utilizzare come base per facilitare la stesura del prodotto successivo e come base dovete procedere distribuendo la matita su tutte le labbra. Una volta completato anche questo passaggio potete procedere con il rossetto del colore che avete scelto.